was successfully added to your cart.

Faenza Group stampa Payram

Payram

Il volume si presenta lineare e pulito, caratterizzato nella quarta di copertina da una doppia anta, che lo rende ancor più raro nel suo genere, e piacevole da esplorare come lo è il suo il contenuto: una raccolta di foto in bianco e nero dell’artista iraniano Payran che ripercorre i luoghi dell’Asia Centrale, dal Tadjikistan all’Ouzbékistan, dove alla fine del 19°secolo Paul Nadar (figlio del fotografo francese Felix Nadar)ha compiuto il suo lungo viaggio per testare la Kodak nr°2.

Dal pensiero di Nadar l’artista trae la sua ispirazione viaggiando con una macchina fotografica a rullino, dalle grandi dimensioni e peso notevole, seguendo con entusiasmo i passi compiuti dal grande antenato.

Payran è nato a Téhéran nel 1959 e, costretto a fuggire durante la rivoluzione islamica, nel 1983 andò a vivere in Francia.

Lui non nasconde le sue origini, al contrario, vuole mostrare il suo Paese; è la sofferenza dell’esilio che lascerà parlare attraverso i suoi scatti, dove arte e tecnica si incontrano, per dare al mondo una visione sensibile di una realtà di cui l’artista è permeato.

Le foto in bianco e nero , stampate in quadricromia su carta Gardapat Kiara 1.3 , completamente in digitale acquistano una resa al tatto e alla vista superba, elegante e raffinata. confermata anche dall’artista ( Payram) in una lettera di ringraziamenti ed elogi per il lavoro effettuato, questa è un’ulteriore riprova della competenza, professionalità e qualità che caratterizza l’azienda.

Faenza Group stampa Payram was last modified: 27 maggio 2015 by Cristiana Grilli