was successfully added to your cart.

Un tempio per la foto d’autore: Damiani inaugura la sua galleria

Newsletter26_06_ITA_TRIS

Apre a Bologna, in via dello Scalo, un nuovo spazio espositivo per la fotografia contemporanea. Stampe e volumi d’autore e in autunno un programma di mostre personali di grandi autori internazionali.

Tirature limitate per intenditori, libri d’autore curati come opere originali, riviste di tendenza (come Toilet Paper di Maurizio Cattelan e Pierpaolo Ferrari): da oltre dieci anni l’editore Damiani è tutto questo, ma da ieri è una cosa in più, uno spazio aperto al pubblico dedicato alla fotografia contemporanea.

Andrea Albertini, un passato da stampatore diventato editore e gallerista con clientela soprattutto straniera, ha inaugurato ieri lo spazio espositivo Damiani in un angolo riservato al piano terra di un edificio di archeologia industriale, a Bologna, in via dello Scalo 3/2, con una antologia delle opere in edizione speciale numerata dei grandi fotografi internazionali con cui in questi anni ha lavorato, e di una scelta di novità editoriali, tra i quali il pezzo forte: un’edizione di Lightning Fields di Hiroshi Sugimoto, stampata da Grafiche DamianiFaenza Group, presentata assieme a un video in cui l’autore nippo-americano spiega il segreto della fabbricazione delle sue immagini “elettriche”. In autunno, la galleria avvierà una serie regolare di mostre d’autore.

Un tempio per la foto d’autore: Damiani inaugura la sua galleria was last modified: 30 giugno 2015 by Emanuele Pagani